lunedì, marzo 24, 2014

MISTERI D'ITALIA - ENZO BIAGI: LE MORTI SOSPETTE CHE SI FANNO PASSARE PER NORMALI. CUI PRODEST-A CHI GIOVA, AVREBBE CHIESTO IL GRANDE GIORNALISTA!

L'OCCHIO CHE CONTROLLA IL MONDO
ANCHE ENZO BIAGI, ANZI, SOPRATUTTO ENZO BIAGI  
PERCHE' HA OSATO CANTARE FUORI DAL CORO?

Ricordando Enzo Biagi, mi e' venuto in mente il suo breve articolo su calciopoli, scritto su Il Tirreno il 16 Luglio 2006, con il riferimento alla Vodafone: "Ultimo ma non ultimo, la compagnia telefonica Vodafone che ha denunciato Telecom per aver messo sotto controllo i suoi clienti...

Articolo preso ad esempio da legioni di Tifosi Juventini, che per mesi hanno letteralmente bombardato con e-mail il Giornale, tanto da costringere la Redazione, a rimuovere l'articolo e' a negarne l'esistenza. Ma perche' negarne l'esistenza? Che a qualcuno avra' fatto saltare la mosca al naso? E a Chi? E' perche'? 

Certamente, nessuno ce lo dira'. Pero', se un brevissimo articolo apparentemente innoquo e' stato rimosso,  cancellato dall'archivio, e' con ferocia negata l'esistenza, una ragione ci sara', no? Certamente si! Pero' se si vuole averne un'idea, bisogna cercare fatti che possono rappresentare prove. 

Ci sono delle cose che in molti non sanno, e' purtroppo neanche hanno intuito.... Enzo Biagi, fu/era l'unico giornalista (e' che giornalista) che ha osato alzare la voce contro i poteri dietro la Telecom. Allora ho fatto una riflessione: di cosa e' morto Enzo Biagi, e' mi son detto: vediamo di capirci qualcosa, cercando dei fatti. 

Dunque, da venerdì 26 ottobre 2007 che Enzo Biagi era ricoverato nella clinica Capitanio di Milano per accertamenti di routine (dico accertamenti di routine!). Successivamente, i sanitari dissero che a causa di subentrate complicazioni si era resa necessaria una degenza più lunga. Ma anche questa ennesima crisi era stata superata "combattendo come un leone" (cosi' dissero le Figlie. Ma nella mattinata di venerdì le condizioni di Biagi si erano aggravate, poiché ai problemi cardiaci si erano aggiunti problemi renali e polmonari... . Cosi', tutto d'un tratto e' tutto in una volta? Mah. 

Allora, il grande Giornalista era andato in una clinica per accertamenti, perche' faceva fatica a respirare. Alla prima prognosi, gli dissero che avrebbe dovuto restare qualche giorno in Clinica. Dopo di che, i sanitari dissero che aveva superato le complicazini, e che poteva ritornare a casa. Salvo poi nella notte andarsene nel sonno...Hum.... Him?

Guarda caso, mi ricorda la stessa procedura subita da Giovannino Agnelli: andato in clinica per accertamenti, gli e' scoppiata una sconosciuta forma di cancro, che in tre mesi, se lo ha portato via, aprendo la strada alla nomina di John, primogento di Margherita Agnelli (figlia di Gianni) e Alain Elkan,  ad erede dell'Avvocato. Quindi erede, non un Agnelli, al posto di Andrea figlio del Dottor Umberto, come pattuito tra fratelli. Strano che L'avvocato, uomo di parola, abbia voltato faccia, proprio con il fratello. Strano. Molto strano!  

I Fratelli Giovanni e Umberto Agnelli, a distanza di 16 mesi l'uno dall'altro, sono morti di Cancro. Qui niente di strano, e nessuna sorpresa che i fratelli Agnelli ne siano stati colpiti, perche' gia' erano sotto cura, e' daltrone si sapeva che la famiglia Agnelli ha il cancro nel suo DNA.

Semmai, quello che potrebbe fare sorpresa, sarebbe, essere stati colpiti mortalmente in cosi' poco tempo l'uno dall'altro, e' la forma rapida di andarsene. Ma quello che desta sorpresa, appunto, e' la rapidita' e gli atroci dolori. dolori che hanno dovuto sopportare per gli interventi medici sempre un po tardi, e con farmaci non adeguati alle risorse economiche della Famiglia... In america, si disse che gli diedero: "A Little Push" per affrettarne la dipartita. Sara' vero? Che brutta fine gli Agnelli...!

E' come non pensare al povero Edoardo, volato giu' da un viadotto dell'autostrada Torino-Savona, e' ci vogliono fare credere che Edoardo Agnelli si sia Suicidato. Ma visto che io non ho visto il cadavere, sono propenso a pensare che lo hanno ucciso e' poi portato giu sotto il viadotto.

Mica ci vuole grande intelligenza per capire che un lungagnone come Edoardo, dopo un volo di 80 metri e' sbattuto su un suolo scosceso, sarebbe ridotto in poltiglia, mentre, come hanno riportato le autorita', il corpo era quasi, intatto! Quindi piu' facile credere che gli asini volano, che questa castroneria a buon mercato! Mentre nulla ci vieta di credere che sia stato ucciso altrove, dai Servizi Segreti Deviati, e' poi portato giu sotto il viadotto. La morte di Edoardo, piu' di quelle del padre e dello zio, ha ancor di piu' le stigmate del complotto. 

Infatti, come spiegare, il padre che impedisce alle autorita' giudiziarie di fare l'autopsia, addirittura volendolo sepolto dopo poche ore, e' chiaramente, questo significa che il padre sapeva chi ha dato l'ordine di farlo fuori!

Una prova che il padre sapeva chi lo ha fatto fuori? Appena 15 mesi dopo la scomparsa di Giovanni Alberto (figlio di Umberto), nomino' suo erede il figlio di sua figlia Marghetita, maritata Elkann! Quindi non un Agnelli, quando il tacito accordo con il fratello Umberto, era, erede Andrea Agnelli. Erano i tempi in cui la presenza di kiessinger nelle vicinanze dell'Avvocato, era quasi asfissiante.
LONTANO DA OCCHI INDISCRETI, E DA CAMERE E CIMICI INVESTIGATIVE
ECCO IL MAESTRO ISTRUIRE L'ALUNNO!
IL QUALE, POI ANDAVA TRANQUILLO A BARATTARE CON L'ALTRO INFAME


Nessun commento: