domenica, ottobre 15, 2023

Juve inter 1-1 Massa VAR-Di Paolo Rigore contro Bremer per un inventato tocco di mano, ma niente contatto. Il pallone sfila diritto.

Juve inter 1-1 Arbitro Massa VAR-Di Paolo
Che questa partita(come tutte le altre della Juventus???), disegnata di non fargliela vincere! LA PROVA? Il Sicario messio al VAR! 
La regola dice che se l'arbitro e' vino all'azione e' non ci sono intralci, NON deve interVENIRE! Ebbene, nell'occasione, l'arbitro infame-massa e' one-on-one con l'autore del presunto tocco di mano con con il pallone. All'ora 1-perche' e' interVENUTO? @- Perche' ha sorvolato su monumentale fallo del giocatore dell'inter che salta con il ginocchio lancia in resta sulla schiena del difensore della Juventus travolgendolo, per dire di aver visto un invisibile tocco di polpastrelli?!

Juventus privata della Vittoria, con un inventato fallo di Bremer da quell'individuo messo al VAR (con un tecnico!) che in tutte le sue partite (oltre una dozzina!) e' interVenuto sempre e' solo a danno della Juventus e' MAI in modo giusto, Corretto o a Favore! E' incredibile che l'arbitro vicinissssimo e con visuale l'ibera che osserva l'azione, non abbia punito l'assalto con carica sulla schiena di Kostic violenta ed evidente, ed invece ha risposto alla chiamata dell'altro infame, ed e andato al Monitor per ascoltare cosa hanno preparato per assegnare rigore contro la Juventus! Farabutti gli arbitri dell'infame Cosca-AIAarbitri Braccio Armato Della GANG-FIGC-con a Capo GabrieleGravina 
Sicario di della Mafia di Milano! 

La difesa della Juventus prende possesso del pallone, e' avvia il gioco verso la parte opposta del campo, e' nel video si vede benissimo che l' arbitro segue l'azione e incita ad andare avanti, e' lui stasso si avvia verso il centro campo, e' dopo una decina di metri, si ferma, cambia direzione e' allunga il braccio indicando l'area di rigore. 

Questo maledetto imbroglio e', un atto terroristico! Come si fa a NON fermare il giuoco e punire questa criminale carica con ginocchio e gomito sulla sulla schiena che travolge l'avversario, ma che Kriminal-VAR-Di Paolo vede un invisibile contatto-mano-palla!
l
arbitro #Massa e' lo stesso che in #MilanJuventus1-0 (con gol annullato a Pjianic), da assistente di porta, ha detto al portiere #Donnarumma: Stai Calmo che glielo faccio annullare! Farabutto!
"inter"nazionale-fc Milano: Cancro del Calcio italiAno. Peste vi colga!
Il Presidennte della FIGC-Pregiudicato-(4 condanne penali)-Tavecchio, SICARIO del Potere-Mafioso di Milano che protegge l' #inter, il 3 gennaio 2017, al Giornalista #GiovanniCapuano dichiaro': In un paio di anni, sara' la VAR a decidere chi deve vincere. Ecco fatto!
 

giovedì, ottobre 12, 2023

Cagliari Juve 1-2 Chiffi VAR-Valeri Il gol annullato a Pellegrini SportMediast-Cesari moviola

Cagliari Juve 1-2 Chiffi VAR-Valeri Il gol annullato a Pellegrini 
DA COMPLETARE

 


AUTO DENUNCIA SHOCK DI #MassimoCellino a #Report,

L'AUTO DENUNCIA DI MassimoCellino a Report, Ha CERTIFICATO che: ERI COME OGGI IL CALCIO ITALIANO, SEMPRE in MANO a DELINQUENT!! 

Cellino shock a Report
Io Presidente della Lega al posto del dimesso #Galliani, ho pulito tutte le schifezze che c’erano là dentro. Non sapevo da quale parte cominciare. C’era un contenitore  con tutti i dossier su tutte le società, presi un bidone di ferro, buttammo tutto dentro e bruciammo tutto. L’indomani quando vennero, cercarono quel faldone, non c’era un cazzo!

Cellino shock a Report
I faldoni bruciati e la Finanza in ritardo 

Cosa avvenne in quel periodo? Dopo le dimissioni e il commissariamento della Federcalcio con l’arrivo di Guido Rossi anche la Lega cambia i suoi vertici: Adriano Galliani, l’allora numero uno, lascia il posto a Cellino proprio nel periodo successivo all’addio di Moggi, Bettega e Giraudo. E sono proprio riferite a quei momenti le sue incredibili parole a Report: “Cercavo di tenere la baracca in piedi perché stava crollando tutto. Io, che ero uno dei più giovani Presidenti a governare e organizzare la Lega, a pulire tutte le schifezze che c’erano là dentro. Non sapevo da quale parte cominciare. Eravamo sempre lì a cercare di organizzare il campionato. C’era un contenitore di metallo grosso con tutti cassetti e tutti i dossier su tutte le società: chi si era iscritto al campionato con fideiussione falsa, chi si scaricava l’IRPEF come trasporto. Andammo nel piazzale giù, c’era un bidone di ferro così, buttammo tutto dentro e bruciammo tutto. L’indomani quando vennero, cercarono quel faldone, non c’era un cazzo“.

Calciopoli, la frase dell'ex capo pm Lepore a Report: Assume grande rilievo anche un passaggio di qualche secondo in cui l'ex capo pm Giandomenico Lepore afferma che "c'erano anche altre squadre, quasi tutte le squadre. Diciamo le cose come sono". Lepore è il super-magistrato che ha stroncato il clan dei Casalesi e che, prima di andare in pensione nel 2011, ha condotto altre inchieste di primo piano oltre a Calciopoli, come quella sull'emergenza rifiuti a Napoli. E sono anni che rilascia dichiarazioni simili a quelle riportate da Report.

Nel 2011, a Tuttosport, Lepore aveva raccontato: "Se mi sono chiesto perché non risultasse alcuna intercettazione relativa all’Inter? Sapevo che la Juve era sotto inchiesta, ma anche che qualcuno voleva tirare in ballo altre squadre. Ad esempio, quando chiedevo lumi sull’Inter, perché sentivo lamentele sull’inesistenza di intercettazioni relative a questa squadra, i miei colleghi mi rispondevano sempre che non c’erano elementi a sostegno di quelle voci. Gli elementi a disposizione dell’inchiesta erano quelli e basta, mentre gli altri avevano poca consistenza dal punto di vista penale. Certo, se avessimo potuto portare avanti le indagini così come stavamo facendo...In che senso? Ad un certo punto c’è stata una fuga di notizie, con tutte le intercettazioni pubblicate sull’allegato di un settimanale: in quel preciso istante la nostra inchiesta fu bruciata. Se si è trattata di una fuga di notizie favorita dagli uomini del mio pool? Assolutamente no. Venne da persone estranee che avevano, però, interesse a bloccare le indagini. Non potemmo portare avanti altri aspetti di quell’inchiesta, perché dopo quella pubblicazione i telefoni cominciarono a tacere...". 

Quanno arriva gli passo questa poltroncina e io ti affianco
Moggi pensa di sapere, ma non sa un cazzo! E' lo inculiamo per bene!


lunedì, ottobre 09, 2023

Serie di alcuni Errori Arbitrali contro la Juventus nel 2007-08

 

26 giugno 2014 Errori in serie contro la Juve nel 2007-08

GLI ERRORI ARBITRALI CONTRO LA SIGNORA
CAMPIONATO DI SERIE A 2007/2008

 1A GIORNATA
JUVENTUS-LIVORNO 5-1
TORINO, 26 AGOSTO 2007 ORE 20:30
14' (1° TEMPO): DEL PIERO FERMATO IN FUORIGIOCO INESISTENTE MENTRE ERA DIRETTO A TU PER TU CON AMELIA.
RISULTATO PARZIALE 0-0
28' (1° TEMPO): RIGORE NETTO NON CONCESSO ALLA JUVENTUS PER FALLO DI GALANTE AI DANNI DI DELPIERO
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: GAVA - ASSISTENTI: BIASUTTO E LION
IL COMPORTAMENTO DEI GIUDICI DI GARA NONOSTANTE ALCUNI ERRORI DI VALUTAZIONE È APPARSA NEL COMPLESSO DISCRETA, IL RISULTATO INDUBBIAMENTE HA AGEVOLATO TALE COMPITO. 6 AMMONITI DI CUI 3 JUVENTINI: ZANETTI, IAQUINTA E NOCERINO, SONO APPARSI UN PO ECCESSIVI PER UNA GARA SOSTANZIALMENTE CORRETTA.

2A GIORNATA
CAGLIARI-JUVENTUS 2-3
CAGLIARI, 2 SETTEMBRE 2007 ORE 15:00
10' (2° TEMPO): RIGORE INESISTENTE CONCESSO AL CAGLIARI, PER PRESUNTO FALLO DI LEGROTTAGLIE SU MATRI.
RISULTATO PARZIALE 0-1
24' (2° TEMPO): RIGORE INESISTENTE CONCESSO AL CAGLIARI, PER PRESUNTO FALLO DI CHIELLINI SU CONTI, POI NON ASSEGNATO PER LA COLLABORAZIONE DEL GUARDALINEE.
RISULTATO PARZIALE 1-1
ARBITRO: TAGLIAVENTO - ASSISTENTI: PUGIOTTO E CARIOLATO
GLI ERRORI COMMESSI DALL’ARBITRO HANNO NOTEVOLMENTE INNERVOSITO UNA GARA PIACEVOLE NEI PRIMI 45’.
LE CONSEGUENTI AMMONIZIONI ED ESPULSIONI SONO FIGLIE DI MACROSCOPICI ERRORI. BEN 6 GIALLI, 4 AGLI JUVENTINI ZANETTI, LEGROTTAGLIE, ZEBINA E NEDVED, E 2 ROSSI, 1 ALLO JUVENTINO ZEBINA, DANNO L’ESATTA DIMENSIONE DI COME I GIUDICI DI GARA SI SIANO FATTI SCAPPARE LA SITUAZIONE DI MANO, SE SI CONTA CHE BEN 5 PROVVEDIMENTI (DI CUI I 2 ROSSI) SONO STATI PRESI NEGLI ULTIMI 25’ DI GARA.

3A GIORNATA
JUVENTUS-UDINESE 0-1
TORINO, 16 SETTEMBRE 2007 ORE 15:00
34' (1° TEMPO): RIGORE NETTO NON CONCESSO ALLA JUVENTUS, PER FALLO DI ZAPATA SU CHIELLINI.
RISULTATO PARZIALE 0-0
30' (2°TEMPO): RIGORE DUBBIO NON CONCESSO ALLA JUVENTUS, PER USCITA SCOMPOSTA DI HANDANOVIC SU NOCERINO.
RISULTATO PARZIALE 0-1
46' (2° TEMPO): GOL ANNULLATO A IAQUINTA, PER PRESUNTO FALLO, INESISTENTE, DI DELPIERO SU ZAPOTOCNY.
RISULTATO PARZIALE 0-1
ARBITRO: FARINA - ASSISTENTI: LANCIANO E AYROLDI
TERZA GIORNATA CONSECUTIVA CON GROSSOLANI ERRORI DA PARTE DEI GIUDICI DI GARA. POCHI AMMONITI (2): CHIELLINI PER LA JUVENTUS, IN UN MATCH GIOCATO IN MANIERA CORRETTA DA ENTRAMBE LE FORMAZIONI.

4A GIORNATA
ROMA-JUVENTUS 2-2
ROMA, 23 SETTEMBRE 2007 ORE 15:00
30' (1° TEMPO): GOL DEL 1-1 IRREGOLARE DI TOTTI PER NETTA POSIZIONE DI FUORIGIOCO.
RISULTATO PARZIALE 0-1
ARBITRO: MORGANTI - ASSISTENTI: FAVERANI E STEFANI
MOLTO VALIDA LA DIREZIONE DI GARA DI MORgANTI CHE TIENE IN PUGNO IL MATCH, ANCHE AIUTATO DALL’OTTIMO COMPORTAMENTO DEI 22 IN CAMPO.
L’ERRORE SULLA CONVALIDA DEL GOL DI TOTTI, È’ DEL SUO ASSISTENTE, MA OBBIETTIVAMENTE ERA UNA SITUAZIONE MOLTO DIFFICILE NELLA SUA VALUTAZIONE. 5 I GIOCATORI AMMONITI, 3 BIANCONERI: CHIELLINI, IAQUINTA E CRISCITO.

5A GIORNATA
JUVENTUS-REGGINA 4-0
TORINO, 26 SETTEMBRE 2007 ORE 20:30
26' (1° TEMPO): GOL REGOLARE ANNULLATO A TREZEGUET PER FUORIGIOCO INESISTENTE.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: CELI - ASSISTENTI: DE SANTIS E LANCIANI
PARTITA NEL SUO COMPLESSO MOLTO FACILE, LE DUE FORMAZIONI SI SONO AFFRONTATE CON MOLTA CORRETTEZZA ED HANNO AGEVOLATO IL COMPITO DEI GIUDICI DI GARA.
L’ERRORE SUL GOL DI TREZEGUET È CLAMOROSO, DA IMPUTARE ALL’ASSISTENTE DI CELI. AMMONITI SOLO 3 GIOCATORI, ZANETTI PER LA JUVENTUS.

6A GIORNATA
TORINO-JUVENTUS 0-1
TORINO, 30 SETTEMBRE 2007 ORE 20:30
44' (1° TEMPO): MANCATA SANZIONE PER IL CAPITANO DEL TORINO COMOTTO, PER ENTRATA DA DIETRO AI DANNI DI DELPIERO; CI POTEVA STARE IL CARTELLINO ROSSO.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: NICOLETTI E ROMAGNOLI
NONOSTANTE SI TRATTASSE DI UN DERBY MOLTO SENTITO E ATTESO ROCCHI SI È BEN DISTINTO, COMINANDO “SOLO” 7 AMMONIZIONI, DI CUI 4 JUVENTINE: ZANETTI, TREZEGUET, NOCERINO E NEDVED, MA IN UN DERBY CI POSSONO STARE. UNICO NEO LA MANCATA SANZIONE NEI CONFRONTI DI COMOTTO, NEANCHE AMMONITO.

7A GIORNATA
FIORENTINA-JUVENTUS 1-1
FIRENZE, 7 OTTOBRE 2007 ORE 15:00
43' (2° TEMPO): RIGORE “GENEROSO” CONCESSO AI VIOLA PER FALLO DI BRACCIO DI LEGROTTAGLIE SU TIRO RAVVICINATO DI VIERI.
RISULTATO PARZIALE 0-1
ARBITRO: RIZZOLI - ASSISTENTI: STROCCHIA E ROSSOMANDO
ARBITRAGGIO NEL SUO COMPLESSO BUONO, IL RIGORE CI PUÒ ANCHE STARE. AMMONITI 5 GIOCATORI. PER LA JUVENTUS SONO FINITI SUL TACCUINO DELL’ARBITRO: LEGROTTAGLIE, CHIELLINI E NOCERINO.

8A GIORNATA
JUVENTUS-GENOA 1-0
TORINO, 21 OTTOBRE 2007 ORE 20:30
42' (2° TEMPO): FALLO SU NEDVED, L’ARBITRO NON FISCHIA, RANIERI SI LAMENTA E VIENE ESPULSO.
RISULTATO PARZIALE 1-0
48' (2° TEMPO): KONKO RESPINGE DI MANO IN AREA DI RIGORE, MASSIMA PUNIZIONE NON SANZIONATA.
RISULTATO PARZIALE 1-0
49' (2° TEMPO): ESPULSIONE DI NEDVED REO, SECONDO L’ARBITRO, DI COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE DOPO IL FISCHIO FINALE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
ARBITRO: BANTI - ASSISTENTI: ALESSANDRONI E DI LIBERATORE
ARBITRAGGIO POCO CONVINCENTE PER TUTTA LA GARA, ERRORI BANALI E INTERRUZIONI DEL GIOCO ANCHE QUANDO NON ERA NECESSARIO, ESPULSIONE INGIUSTA NEI CONFRONTI DI MISTER RANIERI REO, SECONDO L’ARBITRO, DI PROTESTE REITERATE. LA PARTITA CHE NEL SUO COMPLESSO ERA GIOCATA DALLE DUE COMPAGINI IN MANIERA MASCHIA MA CORRETTA, È STATA CONDIZIONATA PER TUTTA LA SUA DURATA DA UN NERVOSISMO COSTANTE PER LE SCELTE SBAGLIATE DI BANTI, CHE AL TERMINE DEL MATCH SI È RITROVATO SUL SUO TACCUINO BEN 9 AMMONIZIONI, DI CUI 5 JUVENTINE: SALIHADZIMIC, DEL PIERO, NEDVED, LEGROTTAGLIE E ZANETTI E 2 ESPULSIONI (NEDVED E RANIERI).

9A GIORNATA
NAPOLI-JUVENTUS 3-1
NAPOLI, 27 OTTOBRE 2007 ORE 20:30
5' (2° TEMPO): MANCATA ESPULSIONE DI DOMIZZI, GIÀ AMMONITO AL 20' DEL PRIMO TEMPO, PER SIMULAZIONE. INVECE, VIENE INGIUSTAMENTE AMMONITO NOCERINO.
RISULTATO PARZIALE 0-1
15' (2° TEMPO): RIGORE INESISTENTE ACCORDATO AL NAPOLI, PER PRESUNTO FALLO DI CHIELLINI AI DANNI DI LAVEZZI.
RISULTATO PARZIALE 1-1
24' (2° TEMPO): RIGORE INESISTENTE ACCORDATO AL NAPOLI, PER PRESUNTO FALLO DI BUFFON (ANCHE AMMONITO) AI DANNI DI ZALAYETA.
RISULTATO PARZIALE 2-1
ARBITRO: BERGONZI - ASSISTENTI: STEFANI E FAVERANI
SCONCERTANTE DIREZIONE DI GARA DA PARTE DELL’ARBITRO BERGONZI, CLAMOROSI GLI ERRORI SUI DUE PENALTY CONCESSI AL NAPOLI, E LA MANCATA ESPULSIONE DI DOMIZZI PER SIMULAZIONE AD INIZIO SECONDO TEMPO.
INDECISO IN MANIERA IMBARAZZANTE DURANTE LA CONCESSIONE DEL RIGORE CHE PORTERÀ IL NAPOLI AL VANTAGGIO, CON UNA REITERATA COMUNICAZIONE TRAMITE L’AURICOLARE CON IL 4° UOMO AYROLDI.
AMMONITI 4 GIOCATORI, 3 DELLA JUVENTUS: BUFFON, CHIELLINI E NOCERINO.

10A GIORNATA
JUVENTUS-EMPOLI 3-0
TORINO, 31 OTTOBRE 2007 ORE 20:30
ARBITRO: CELI - ASSISTENTI: CARIOLATO E PUGGIOTTO
NULLA DA SEGNALARE IN QUESTA SFIDA INFRASETTIMANALE, PARTITA CORRETTA. 2 LE AMMONIZIONI, NESSUNA NELLE FILE BIANCONERE.

11A GIORNATA
JUVENTUS-INTER 1-1
TORINO, 4 NOVEMBRE 2007 ORE 20:30
5' (1° TEMPO): RIGORE NETTO NON CONCESSO ALLA JUVENTUS PER TRATTENUTA DI CORDOBA AI DANNI DI DEL PIERO.
40' (1° TEMPO): FALLO DA ULTIMO UOMO DA PARTE DI SAMUEL, CON CONSEGUENTE MANCATA ESPULSIONE, AI DANNI DI DEL PIERO.
41' (1° TEMPO): GOL DI CRUZ MOLTO DUBBIO, ALCUNE MOVIOLE DI RETI PRIVATE (TELELOMBARDIA-LUNEDÌ DI RIGORE) HANNO EVIDENZIATO UN SOSPETTO CONTROLLO CON IL BRACCIO DA PARTE DELL’ATTACCANTE ARGENTINO AL MOMENTO DELLO STOP A SEGUIRE.
37' (2°TEMPO): IAQUINTA LANCIATO DA TREZEGUET, FERMATO PER PRESUNTO FUORIGIOCOCO, INESISTENTE, IN SEGUITO ALL’AZIONE VIENE ATTERRATO IN AREA DI RIGORE DA CHIVU.
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: BIASIUTTO E LIONI
DIREZIONE DI GARA INSUFFICIENTE DA PARTE DELLE QUATERNA ARBITRALE, CON GROSSI ERRORI FIN DAI PRIMI MINUTI DEL MATCH. GARA SOSTANZIALMENTE CORRETTA DA PARTE DELLE DUE COMPAGINI. AMMONITI 4 GIOCATORI, 2 DELLA JUVENTUS: NOCERINO E NEDVED.

12A GIORNATA
PARMA-JUVENTUS 2-2
PARMA, 11 NOVEMBRE 2007 ORE 15:00
42' (1° TEMPO): RIGORE DUBBIO CONCESSO AL PARMA PER SOSPETTO ATTERRAMENTO DI REGINALDO DA PARTE DI CRISCITO E ZANETTI.
RISULTATO PARZIALE 0-0
33' (2° TEMPO): ESPULSIONE DUBBIA NEI CONFRONTI DI CHIELLINI, REO SECONDO L’ARBITRO DI AVERE REAGITO NEI CONFRONTI DI MORFEO. DALLE IMMAGINI SI NOTA CHE DOPO L’INTERVENTO SUL PALLONE DI CHIELLINI, È LO STESSO MORFEO CHE PRENDE PER LA GOLA CHIELLINI TRASCINANDOSELO ADDOSSO.
RISULTATO PARZIALE 2-1
48' (2° TEMPO): GOL ANNULLATO A IAQUINTA NEI MINUTI DI RECUPERO PER UN SOSPETTO FALLO DI TREZEGUET CHE, DALLE IMMAGINI È INESISTENTE. GOL REGOLARISSIMO.
RISULTATO PARZIALE 2-2
ARBITRO: GAVA - ASSISTENTI: COPELLI E STAGNOLI
ENNESIMA DIREZIONE ARBITRALE SCONCERTANTE NEI CONFRONTI DELLA SQUADRA BIANCONERA. PARTITA NERVOSA E CONDIZIONATA DAI MOLTI ERRORI, DAL RIGORE (IL SESTO IN APPENA 12 TURNI) ALL’ANNULLAMENTO DI UN GOL REGOLARISSIMO NEI MINUTI DI RECUPERO. L’ENNESIMO NUMERO IMPRESSIONANTE DI CARTELLINI ESTRATTI, BEN 6 GIALLI, DI CUI 4 JUVENTINI (CRISCITO, PALLADINO, CAMORANESI E LEGROTTAGLIE) E 3 ROSSI, DI CUI 1 COMMINATO A CHIELLINI, FANNO CAPIRE L’INSUFFICIENZA DELLA DIREZIONE ARBITRALE.

13A GIORNATA
JUVENTUS-PALERMO 5-0
TORINO, 25 NOVEMBRE 2007 ORE 20:30
44' (1° TEMPO) ECCESSIVA L'AMMONIZIONE PER CRISCITO CHE SUBISCE FALLO DI SFONDAMENTO DA PARTE DELL'AVVERSARIO.
38' (2° TEMPO): FERMATO DELPIERO IN FUORIGIOCO. NON C'ERA.
RISULTATO PARZIALE 4-0
ARBITRO: SACCANI - ASSISTENTI: CARRER E CARRETTA
PARTITA SOSTANZIALMENTE CORRETTA, CON QUALCHE EPISODIO DI NERVOSISMO A METÀ RIPRESA, AMAURI IL PIÙ NERVOSO. NEL COMPLESSO BUON ARBITRAGGIO, RIGORE COMPRESO. AMMONITI 5 GIOCATORI, DUE I BIANCONERI: CRISCITO E NOCERINO.

14A GIORNATA
MILAN-JUVENTUS 0-0
MILANO, 01 DICEMBRE 2007 ORE 20:30
5' (1° TEMPO): FISCHIATO UN FUORIGIOCO AI DANNI DI IAQUINTA INESISTENTE. SU POSSIBILE OCCASSIONE DA GOL DI TREZEGUET.
RISULTATO PARZIALE 0-0
38' (1° TEMPO): KALADZE INTERVIENE IN AREA DI RIGORE SU NEDVED, MENTRE IL CEKO SI LIBERA AL TIRO. IL CONTATTO È MINIMO, MA TANTO DA SBILANCIARE IL CENTROCAMPISTA BIANCONERO CHE CALCIA A LATO.
RISULTATO PARZIALE 0-0
25' (2° TEMPO): NON VISTO INZAGHI IN FUORIGIOCO, CHE CALCIA DAL LIMITE. BUFFON NEUTRALIZZA
ARBITRO: MORGANTI - ASSISTENTI: NICOLETTI E ROMAGNOLI
PROVA SUFFICIENTE PER LA QUATERNA, LE SQUADRE IN CAMPO, CORRETTE, HANNO AGEVOLATO MOLTO IL COMPITO, QUALCHE DISATTENZIONE SUL FUORIGIOCO, VEDI INZAGHI E IAQUINTA. LAMENTELE A FINE GARA DA PARTE DEI ROSSONERI PER UN PRESUNTO RIGORE SU GILARDINO E DEI BIANCONERI PER FALLO DI KALADZE SU NEDVED.
SECONDO NOI NON C'ERANO ENTRAMBI. GLI UNICI ERRORI DA IMPUTARE ALL'ARBITRO SONO LE AMMONIZIONI. GIUSTE SOSTANZIALMENTE QUELLE AI DANNI DEGLI JUVENTINI, TROPPO LEGGERE LE VALUTAZIONI NEI CONFRONTI DI GATTUSO, SERGINHO E KALADZE, INFATTI NEL TACCUINO DELLA GIACCHETTA NERA NON RISULTA NEMMENO UN ROSSONERO. AMMONITI 3 GIOCATORI, TUTTI BIANCONERI: LEGROTTAGLIE, CHIELLINI E ZEBINA.

15A GIORNATA
JUVENTUS-ATALANTA 1-0
TORINO, 09 DICEMBRE 2007 ORE 15:00
11' (1° TEMPO): MANCATA AMMONIZIONE DI CAPELLI, PER TRATTENUTA VOLONTARIA NEI CONFRONTI DI NEDVED.
RISULTATO PARZIALE 0-0
45' (2° TEMPO): MANCATO SECONDO GIALLO, E DI CONSEGUENZA L'ESPULSIONE, A PELLEGRINO PER FALLO SU NOCERINO.
RISULTATO PARZIALE 1-0
ARBITRO: ORSATO - ASSISTENTI: FAVARONI E STEFANI
PARTITA SOSTANZIALMENTE SENZA GROSSI ERRORI TECNICI. COME SEGNALATO SOLO QUALCHE MANCATA AMMONIZIONE, CHE NEL COMPLESSO DELLA PARTITA NON È STATA DETERMINANTE.
AMMONITI 5 GIOCATORI, ZEBINA E NEDVED PER LA JUVENTUS.

16A GIORNATA
LAZIO-JUVENTUS 2-3
ROMA, 15 DICEMBRE 2007 ORE 20:30
21' (1° TEMPO): BRUTTISSIMO FALLO DI MUTARELLI SU LEGROTTAGLIE, NON SANZIONATO, MERITAVA QUANTOMENO IL GIALLO.
RISULTATO PARZIALE 0-0
13' (2° TEMPO): FALLO DI MAURI SU ZEBINA. MAURI COLPISCE DI TESTA INDIRIZZANDO IL PALLONE IN PORTA, PARATO DA BUFFON, MA L'ARBITRO NON FISCHIA.
RISULTATO PARZIALE 1-2
29' (2° TEMPO): NETTO CALCIO DI RIGORE NON CONCESSO ALLA JUVENTUS, PER FALLO DI LEDESMA SU DEL PIERO, LIBERO A POCHI PASSI DALLA PORTA.
RISULTATO PARZIALE 1-3
34' (2° TEMPO): SBAGLIATA SEGNALAZIONE SUL FUORIGIOCO. FERMATO DEL PIERO IN CAMPO APERTO.
RISULTATO PARZIALE 1-3
ARBITRO: BRIGHI - ASSISTENTI: LANCIANO E AYROLDI
GARA NON FACILE, PRIMO TEMPO MOLTO NERVOSO. OTTIME LE DECISIONI SUL FUORIGIOCO, ANCHE IN SITUAZIONI MOLTO DIFFICILI COME IL PRIMO GOL BIANCONERO. QUALCHE CARTELLINO NON ESTRATTO, MA NEL COMPLESSO È’ RISULTATA UNA BUONA DIREZIONE. NOTA STONATA IL CLAMOROSO RIGORE NEGATO ALLA JUVENTUS. AMMONITI 3 GIOCATORI, NOCERINO PER LA JUVENTUS.

17A GIORNATA
JUVENTUS-SIENA 2-0
TORINO, 23 DICEMBRE 2007 ORE 15:00
35' (1° TEMPO): MANCATA AMMONIZIONE DI VERGASSOLA PER FALLO SU NEDVED, NON FISCHIATA NEMMENO LA PUNIZIONE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
10' (2° TEMPO): SU CROSS DI TIAGO IN AREA DI RIGORE, ANTICIPO DUBBIO (BRACCIO?) SU TREZEGUET PRONTO A COLPIRE IL PALLONE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
15' (2° TEMPO): FALLO VOLONTARIO DI MANO DI VERGASSOLA NON AMMONITO.
RISULTATO PARZIALE 1-0
ARBITRO: DAMATO - ASSISTENTI: ANGRISANI E TOSCANO
GARA DI FACILE CONDUZIONE, CON POCHE SITUAZIONI DI DIFFICILE VALUTAZIONE. MANCATE AMMONIZIONI AI DANNI DI VERGASSOLA E SOSPETTO CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO. NEL COMPLESSO SUFFICIENTE DIREZIONE, TRE I BIANCONERI AMMONITI, TREZEGUET, ZANETTI E TIAGO.

18A GIORNATA
CATANIA-JUVENTUS 1-1
CATANIA, 12 GENNAIO 2008 ORE 20:30
15' (1° TEMPO): GOL DI SPINESI IN FUORIGIOCO, IL CORPO DELL'ATTACANTE CATANESE SI TROVA NETTAMENTE OLTRE LA LINEA DIFENSIVA.
RISULTATO PARZIALE 0-0
25' (1° TEMPO): INESISTENTE FUORIGIOCO FISCHIATO A DEL PIERO, DOPO TRIANGOLAZIONE CON TREZEGUET, SUCCESIVAMENTE ATTERRATO IN AREA DI RIGORE DAL PORTIRE POLITO. ERA CALCIO DI RIGORE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
37' (1° TEMPO): MANCATA AMMONIZIONE DI STOVINI PER REITERATO FALLO SU DELPIERO, GIÀ AMMONITO ANDAVA ESPULSO.
45' (1° TEMPO): MANCATA AMMONIZIONE E CONSEGUENTE ESPULSIONE, PERCHÈ ERA GIÀ AMMONITO, DI TERLIZZI PER GIOCO PERICOLOSO (CALCIO SOTTO L'ASCELLA) SU NEDVED
RISULTATO PARZIALE 1-0
38' (1° TEMPO): SULLA CONSEGUENTE PUNIZIONE, NON CONCESSO UN NETTO CALCIO DI RIGORE ALLA JUVENTUS, PER ATTERRAMENTO IN AREA DI RIGORE EFFETTUATO DA VARGAS AI DANNI DI CHIELLINI.
RISULTATO PARZIALE 1-0
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: COPELLI E STAGNOLI
IMBARAZZANTE PRIMO TEMPO DELLA TERNA ARBITRALE.
ROCCHI APPENA PROMOSSO INTERNAZIONALE, CON LA COLLABORAZIONE DEI SUOI ASSISTENTI, NON NE AZZECCA UNA.
GOL IN FUORIGIOCO DI SPINESI ASSEGNATO, MANCATA ESPULSIONE DI STOVINI E DUE RIGORI NON CONCESSI ALLA JUVENTUS.
UN DISASTRO. NELLA RIPRESA NULLA DA ANNOTARE, SE NON LA CONCESSIONE (NETTISSIMA) DI UN CALCIO DI RIGORE ALLA JUVENTUS PER FALLO DI BIAGIANTI SU DEL PIERO. AMMONITI SEI GIOCATORI, DI CUI TRE JUVENTINI: CHIELLINI, SALIHADZIMIC E NOCERINO.

19A GIORNATA
JUVENTUS-SAMPDORIA 0-0
TORINO, 20 GENNAIO 2008 ORE 15:00
36' (1° TEMPO): SU CONCLUSIONE DI TREZEGUET, ACCARDI RESPINGE IL PALLONE MENTRE STA PER PER INSACCARSI IN RETE, DALLA PROSPETTIVA CHE ABBIAMO ATTUALMENTE A DISPOSIZIONE, IL PALLONE SEMBRA AVERE OLTREPASSATO COMPLETAMENTE LA LINEA DI PORTA, IL PIEDE DEL GIOCATORE È COMPLETAMENTE ALL'INTERNO DELLA MEDESIMA, ARBITRO E GUARDALINEE DECIDONO PER IL PROSEGUIO DELL'AZIONE.
RISULTATO PARZIALE 0-0
26' (2° TEMPO): MARCHIONNI ANTICIPA FRANCESCHINI ALL'INGRESSO DELL'AREA SAMPDORIANA; SUCCESSIVAMENTE IL GIOCATORE BLUCERCHIATO COLPISCE IL PALLONE, PROVOCANDO PERÒ LA CADUTA DEL TORNANTE BIANCONERO, DANNO PROCURATO, MARCHIONNI AVREBBE POTUTO PROSEGUIRE L'AZIONE. CALCIO DI RIGORE NETTO, NON ASSEGNATO.
RISULTATO PARZIALE 0-0
30' (2° TEMPO): TREZEGUET, LIBERATOSI IN UN PRIMO TEMPO DI MAGGIO, SCAVALCA CON UN PALLONETTO ACCARDI IN AREA DI RIGORE, IL DIFENSORE LIGURE, DISINTERESSANDOSI DELLA SFERA, PROVOCA LA CADUTA DELL'ATTACANTE FRANCESE, DANNO PROCURATO, TREZEGUET AVREBBE POTUTO CONCLUDERE. CALCIO DI RIGORE NETTO, NON ASSEGNATO.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: SACCANI - ASSISTENTI: ROSSOMANDO E STROCCHIA
ENNESIMA PRESTAZIONE INSUFFICIENTE DELLA TERNA ARBITRALE. NON CONVALIDATO UN PROBABILE GOAL ALLA SQUADRA BIANCONERA NEL PRIMO TEMPO. NEL SECONDO TEMPO NON ASSEGNATI DUE CHIARI CALCI DI RIGORE, IL PRIMO SU MARCHIONNI E IL SECONDO SU TREZEGUET. FINITI SUL TACCUINO DELL'ARBITRO 5 GIOCATORI, ZANETTI E IAQUINTA PER LA JUVENTUS.

20A GIORNATA
LIVORNO-JUVENTUS 1-3
LIVORNO, 27 GENNAIO 2008 ORE 20:30
ARBITRO: MORGANTI - ASSISTENTI: CARRER E CARRETTA
DIREZIONE DI GARA SOSTANZIALMENTE FACILE, QUALCHE ERRORE MA CHE NON INCIDE SULL'ANDAMENTO E IL RISULTATO DEL MATCH, FINALE NERVOSO, È UFFICIALE IL TERZO TEMPO È UNA C..... PAZZESCA. AMMONITI 7 GIOCATORI, UN ESPULSO (PER IL LIVORNO), NEL TACCUINO DELL'ARBITRO SONO FINITI 4 BIANCONERI: PALLADINO, ZANETTI, GRYGERA E NOCERINO.

21A GIORNATA
JUVENTUS-CAGLIARI 1-1
TORINO, 03 FEBBRAIO 2008 ORE 15:00
ARBITRO: GIANNOCCARO - ASSISTENTI: GRILLI E ROSI
NULLA DI ECLATANTE DA SEGNALARE IN QUESTA GARA SOSTANZIALMENTE FACILE. AMMONITI 5 GIOCATORI, DUE BIANCONERI: NOCERINO E CAMORANESI.

22A GIORNATA
UDINESE-JUVENTUS 1-2
UDINE, 10 FEBBRAIO 2008 ORE 15:00
44' (1° TEMPO): FERRONETTI TRATTIENE IN AREA CHIELLINI, EPISODIO SICURAMENTE DUBBIO, ROCCHI LASCIA CORRERE
26' (2° TEMPO): DEL PIERO DRIBLA IN AREA DI RIGORE INLER, CHE PORTA LA GAMBA DESTRA A CONTRASTARE ALEX, L'ATTACANTE BIANCONERO NON FA NULLA PER EVITARE IL CONTATTO, CHE PERÒ C'È E ANDREBBE SANZIONATO CON LA MASSIMA PUNIZIONE, ANCORA UNA VOLTA ROCCHI LASCIA, SBAGLIANDO, PROSEGUIRE.
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: NICOLETTI E ROVAGNOLI. 4° UOMO: DONDARINI
PARTITA SOSTANZIALMENTE CORRETTA E NON DIFFICILE, SULL'EPISODIO DI CHIELLINI L'ARBITRO NON FISCHIA, CONTRAVVENENDO ALLE DISPOSIZIONI DI COLLINA SULLE TRATTENUTE IN AREA, NELL'EPISODIO SU DEL PIERO IL RIGORE C'È, L'ARBITRO NON LO SANZIONA FACENDO PROSEGUIRE, AVREBBE IN QUEL CASO DOVUTO AMMONIRE IL CAPITANO BIANCONERO SE NON CONSIDERAVA DA RIGORE L'INTERVENTO, INVECE FA PROSEGUIRE COME SE NULLA FOSSE, SBAGLIANDO. FINITI NEL TACCUINO DEL DIRETTORE DI GARE 3 GIOCATORI, DUE BIANCONERI: NOCERINO E ZEBINA.

23A GIORNATA
JUVENTUS-ROMA 1-0
TORINO, 16 FEBBRAIO 2008 ORE 20:30
43' (1° TEMPO): SACCANI NON ESTRAE IL SECONDO CARTELLINO GIALLO NEI CONFRONTI DI MEXES GIÀ AMMONITO PER FALLO AL LIMITE DELL'AREA SU NEDVED.
ARBITRO: SACCANI - ASSISTENTI: LION E BIASUTTO. 4° UOMO: BRIGHI
PIÙ CHE BUONA LA DIREZIONE DEI GIUDICI DI GARA, AGEVOLATI INDUBBIAMENTE DALL'OTTIMO COMPORTAMENTO DEI 22 IN CAMPO. METRO DI GIUDIZIO ABBASTANZA EQUO ANCHE CON LE SANZIONI DISCIPLINARI, UNICO NEO, CHE POTEVA GRAVARE SUL CORSO DEL MATCH, LA MANCATA ESTRAZIONE DEL SECONDO GIALLO NEI CONFRONTI DI MEXES, NON SOLO NEL CASO SOPRACCITATO, MA ANCHE DURANTE LA RIPRESA, DOVE IL DIFENSORE FRANCESE COMMETTE UN NUMERO INDEFINITO DI FALLI. AMMONITI 4 GIOCATORI, CHIELLINI E NOCERINO NELLE FILE BIANCONERE.


24A GIORNATA
REGGINA-JUVENTUS 2-1
REGGIO CALABRIA, 23 FEBBRAIO 2008 ORE 20:30
41' (1° TEMPO): VALDEZ ATTERRA PAVEL NEDVED IN AREA CON PLATEALE "CRAVATTA", RIGORE SOLARE CHE L'ARBITRO DONDARINI NON ASSEGNA.
RISULTATO PARZIALE: 1-0
9' (2° TEMPO): ANCORA VALDEZ CHE ATTERRA IN PIENA  AREA DI RIGORE SISSOKO FALCIANDOLO DA TERGO, E ANCORA DONDARINI CHE NON FISCHIA LA MASSIMA PUNIZIONE.
RISULTATO PARZIALE: 1-0
32' (2° TEMPO): CAMORANESI IN PIENA AREA DI RIGORE CALCIA UN PALLONE INDIRIZZATO SUL LATO DEBOLE DI SINISTRA DELL'AERA DI RIGORE, ANCORA ARONICA CHE INTERVIENE ISTINTIVAMENTE CON IL BRACCIO SINISTRO E IMPEDISCE AL PALLONE DI PROSEGUIRE LA SUA TRAIETTORIA, SAREBBE ANCORA CALCIO DI RIGORE MA ANCORA UNA VOLTA DONDARINI NON INTERVIENE.
RISULTATO PARZIALE: 1-1
40' (2° TEMPO): COLPO DI TESTA IN AREA DI RIGORE DI CAMORANESI SU CROSS DALLA SINISTRA, ARONICA INTERVIENE IN MANIERA SCOMPOSTA CON IL BRACCIO DESTRO E DEVIA LA PALLA IN CALCIO D'ANGOLO, ALTRO CALCIO DI RIGORE CHE DONDARINI PUNTALMENTE NON ASSEGNA.
RISULTATO PARZIALE: 1-1
47' (2° TEMPO): DA UN CROSS DALLA SINISTRA SISSOKO CERCA DI INTERVENIRE IN ANTICIPO SU AMORUSO, CHE SITUATO ALLE SUE SPALLE CERCA DI INTERVENIRE SUL PALLONE MA CREA UNO SBILANCIAMENTO SU SISSOKO CHE NON TROVA IL PALLONE E FINISCE ADDOSSO AL CENTRAVANTI DELLA REGGINA, QUESTA VOLTA DONDARINI NON HA DUBBI E ASSEGNA UN RIGORE INESISTENTE AI CALABRESI.
RISULTATO PARZIALE: 1-1
ARBITRO: DONDARINI - ASSISTENTI: FAVERANI E STEFANI. 4° UOMO: HERBERG
LA DIREZIONE ARBITRALE STA TUTTA NELLE SEGNALAZIONI FATTA SOPRA, ALTRO DA AGGIUNGERE SAREBBE PIÙ CHE SUPERFLUO. AMMONITI 5 GIOCATI DI CUI 2 BIANCONERI; GRYGERA E LEGROTTAGLIE, ESPULSO A FINE GARA ZANETTI.

25A GIORNATA
JUVENTUS- TORINO 0-0
TORINO, 27 FEBBRAIO 2008 ORE 20:30
ARBITRO: RIZZOLI - ASSISTENTI: PIRONDINI E MAGGIANI. 4° UOMO: GIRARDI
PARTITA CHE NON HA OFFERTO EPISODI DI GROSSA RILEVANZA, COME OGNI DERBY SONO FINITI SUL TACCUINO DELL'ARBITRO PARECCHI GIOCATORI, MA NELLA SOSTANZA LA PARTITA È STATA GIOCATA IN MANIERA AGONISTICA MA NON CATTIVA. AMMONITI 6 GIOCATORI, DI CUI 3 BIANCONERI; PALLADINO, CHIELLINI E NOCERINO, ESPULSO PER FALLO DI REAZIONE NEDVED A TEMPO SCADUTO.

26A GIORNATA
JUVENTUS- FIORENTINA 2-3
TORINO, 2 MARZO 2008 ORE 15:00
ARBITRO: FARINA - ASSISTENTI: NICOLETTI E ROMAGNOLI. 4° UOMO: DE MARCO
ALTRO MATCH CHE NON HA AVUTO BISOGNO DI SUPERMOVIOLE PER GLI EPISODI CONSIDERATI DUBBI, NEL COMPLESSO UNA GARA PIACEVOLE E RICCA DI SEGNATURE, CON I 22 IN CAMPO CHE HANNO PENSATO PRINCIPALMENTE A GIOCARSELA, ANCHE DAL TABELLINO DEGLI AMMONITI: 3 IN TOTALE, IL SOLO CAMORANESI PER I BIANCONERI, SI TESTIMONIA UNA GARA CORRETTA.

27A GIORNATA
GENOA-JUVENTUS 0-2
GENOVA, 9 MARZO 2008 ORE 20:30
ARBITRO: MORGANTI - ASSISTENTI: ROSSOMANDO E STROCCHIA. 4° UOMO: MARELLI
E PER LA TERZA GARA CONSECUTIVA NON SI HANNO EPISODI DA SEGNALARE, A DIFFERENZA DEL MATCH CONTRO LA FIORENTINA, QUESTA PARTITA È STATA UN PO PIÙ NERVOSETTA CON MOLTI GIOCATORI FINITI NEL LIBRICINO NERO DI MORGANTI. AMMONITI 7 GIOCATORI; LEGROTTAGLIE, SISSOKO, CAMORANESI E ZEBINA PER I BIANCONERI.

28A GIORNATA
JUVENTUS-NAPOLI 1-0
TORINO, 16 MARZO 2008 ORE 20:30
35' (1° TEMPO): DEL PIERO SALTA NETTO IN PIENA AREA DI RIGORE SANTACROCE, CHE NON FA NULLA PER EVITARE IL CONTATTO, DANNO PROCURATO, SAREBBE CALCIO DI RIGORE MA ROCCHI FA PROSEGUIRE.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: GRILLI E ROSI. 4° UOMO: MAZZOLENI
PARTITA NEL SUO COMPLESSO NON DIFFICILE, ERRATA LA VALUTAZIONE SULL'EPISODIO SOPRACITATO DI DEL PIERO.
AMMONITI 4 GIOCATORI, TREZEGUET PER LA JUVENTUS.

29A GIORNATA
EMPOLI-JUVENTUS 0-0
EMPOLI, 19 MARZO 2008 ORE 20:30
9' (2° TEMPO): IAQUINTA ENTRA IN AREA DI RIGORE, E DOPO AVERE SCARTATO IL DIFENSORE EMPOLESE PICCOLO VIENE ATTERRATO DALLO STESSO, CALCIO DI RIGORE CHE L'ARBITRO RIZZOLI NON CONCEDE.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: RIZZOLI - ASSISTENTI: DESANTIS E LANCIANI. 4° UOMO: SQUILLACE
PARTITA NELLA SOSTANZA CORRETTA, CON L'ARBITRO CHE PER L'ENNESIMA VOLTA IN STAGIONE NON CONCEDE UN CALCIO DI RIGORE EVIDENTE AI BIANCONERI. AMMONITI 6 GIOCATORI, CAMORANESI, MOLINARO E GRYGERA PER I BIANCONERI.

30A GIORNATA
INTER- JUVENTUS 1-2
MILANO. SABATO 22 MARZO 2008, ORE 20.30
7' (1° TEMPO): MAXWELL OSTACOLA, TIRANDOLO DA DIETRO, DEL PIERO CHE PERÒ TIRA UGUALMENTE. FARINA LASCIA CORRERE.
RISULTATO PARZIALE 0-0
39' (1° TEMPO): RISCHIA IBRAHIMOVIC CON UNA GOMITATA A CHIELLINI, L'ARBITRO SORVOLA.
RISULTATO PARZIALE 0-0
ARBITRO: FARINA - ASSISTENTI: NICOLETTI E ROMAGNOLI. 4° UOMO: DE MARCO
PARTITA COME NELLE PREVISIONI NON FACILE. OLTRE AGLI EPISIODI SOPRACCITATI AL 29’ DEL PRIMO TEMPO CRUZ ENTRA IN RITARDO E ARRIVA SULLE GAMBE DI NEDVED: GIALLO. FARINA STA PERDENDO DI MANO LA PARTITA, NON RIESCE A EVITARE IL GIOCO DURO E DUE MINUTI DOPO DEVE ESTRARRE UN ALTRO GIALLO PER ENTRATA DI CHIVU SU CAMORANESI. NELLA RIPRESA LO 0-1 DI CAMORANESI È IN FUORIGIOCO. SBAGLIA L’ASSISTENTE NICOLETTI: SUL PASSAGGIO DI MOLINARO, CAMORANESI È UN METRO OLTRE LA DIFESA INTERISTA. E' IL PRIMO TORTO ARBITRALE CHE SUBISCE L'INTER NEL CAMPIONATO ... ALLA 30A GIORNATA.
AMMONITI, PER LA JUVENTUS, LEGROTTAGLIE E MOLINARO.

31A GIORNATA
JUVENTUS-PARMA 2-0
TORINO, 30 MARZO 2008 ORE 20:30 - RECUPERATA IL 16 APRILE
44' (1° TEMPO): CHIELLINI VIENE COLPITO IN AREA DI RIGORE DA COUTO CON UN COLPO PROIBITO IN VOLTO SU SPIOVENTE DA CALCIO D'ANGOLO. SAREBBE CALCIO DI RIGORE, MA L'ARBITRO NON VEDE L'EPISODIO.
RISULTATO PARZIALE 2-0
ARBITRO: BANTI
POCHI PROBLEMI PER L'ARBITRO IN QUESTA PARTITA, NEL SUO TACCUINO SOLO UN AMMONITO, DEL PARMA E UN ESPULSIONE PER PROTESTE, SEMPRE PARMIGIANE. DUE GLI ERRORI GROSSOLANI; IL PRIMO SULLA RETE DEL VANTAGGIO BIANCONERA, IL SECONDO SULL'EPISODIO SOPRACCITATO.

32A GIORNATA
PALERMO-JUVENTUS 3-2
PALERMO, 06 APRILE 2008 ORE 20:30
29' (1° TEMPO): SU CALCIO D'ANGOLO IN FAVORE DEI BIANCONERI, CASSANI TRATTIENE PER LA MAGLIA PLATEALMENTE CAMORANESI, IL QUALE VA GIÙ E IL DIFENSORE PALERMITANO HA GIOCO FACILE SULLA PALLA. CALCIO DI RIGORE, MA MORGANTI FA PROSEGUIRE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
38' (1° TEMPO): SU PASSAGGIO SMARCANTE IN AREA DI RIGORE VIENE FERMATO DEL PIERO A TU PER TU CON IL PORTIERE ROSANERO FONTANA, PER PRESUNTO FUORIGIOCO, MA LE IMMAGINI SMENTISCONO, FUORIGIOCO INESISTENTE.
RISULTATO PARZIALE 1-0
ARBITRO: MORGANTI - ASSISTENTI: GRILLI E ROSI. 4° UOMO: CAVARRETTA
PARTITA RICCA DI EMOZIONI E GIOCATA DA ENTRAMBE LE SQUADRE A VISO APERTO, LA CORRETTEZZA IN CAMPO HA AGEVOLATO IL COMUNQUE BUON ARBITRAGGIO DI MORGANTI CHE SI È FATTO SFUGGIRE IL SOLO CALCIO DI RIGORE, PERALTRO EVIDENTE, AI DANNI DI CAMORANESI, MENTRE IL FUORIGIOCO FISCHIATO A DEL PIERO NON ERA DI FACILE VALUTAZIONE. FINITI NEL TACCUINO DELL'ARBITRO SOLO TRE GIOCATORI DI CUI DUE BIANCONERI; CAMORANESI E SALIHADZIMIC.

33A GIORNATA
JUVENTUS-MILAN 3-2
TORINO, 12 APRILE 2008 ORE 20:30
ARBITRO: ROCCHI - ASSISTENTI: NICOLAI E PAPI
4° UOMO: STEFANINI
PARTITA MOLTO NERVOSA, VISTA LA GROSSA POSTA IN PALIO, MA SENZA GRANDI ERRORI DA PARTE DELL'ARBITRO. SONO FINITI SUL TACCUINO DI ROCCHI 5 UOMINI; 4 AMMONITI E UN ESPULSO (BONERA), PER I BIANCONERI SISSOKO, CAMORANESI E STENDARDO

34A GIORNATA
ATALANTA-JUVENTUS 0-4
BERGAMO, 20 APRILE 2008 ORE 15:00

ARBITRO: TREFOLONI - ASSISTENTI: PIRONDINI E MAGIANI. 4° UOMO: SALATI
GARA CHE HA RISERVATO POCHISSIME SITUAZIONI DUBBIE. I DUE GOL SEGNATI DALLA COMPAGINE BIANCONERA NEI PRIMI 6 MINUTI DI GIOCO HANNO RESO IL MATCH SOSTANZIALMENTE "TRANQUILLO". PER L'ARBITRO E I SUOI ASSISTENTI IL COMPITO SI È FATTO FIN DA SUBITO MOLTO AGEVOLE. FINITI NEL TACCUINO DELLA GIACCHETTA NERA QUATTRO GIOCATORI; DUE I BIANCONERI: MOLINARO E LEGROTTAGLIE.

35A GIORNATA
JUVENTUS-LAZIO 5-2
TORINO, 27 APRILE 2008 ORE 15:00
ARBITRO: GERVASONI - ASSISTENTI: AYROLDI E LANCIANO. 4° UOMO: DE MARCO
COME PER LA PRECEDENTE PARTITA, ANCHE IN QUESTA SITUAZIONE IL GRAN RITMO E L'AUTOREVOLEZZA CON CUI LA JUVENTUS HA CONCLUSO IL PRIMO TEMPO CON 4 GOL DI VANTAGGIO, HANNO PERMESSO ALLA QUATERNA ARBITRALE DI PASSARE UN POMERIGGIO TRANQUILLO.
NESSUN EPISODIO DI GROSSA RILEVANZA. GLI AMMONITI SONO STATI SOLAMENTE DUE, UNO PER I BIANCONERI, DEL PIERO. ESPULSO AL 30' DEL SECONDO TEMPO SIVIGLIA PER DOPPIA AMMONIZIONE.

36A GIORNATA
SIENA-JUVENTUS 1-0
SIENA, 04 MAGGIO 2008 ORE 15:00
ARBITRO: ORSATO - ASSISTENTI: D'AGOSTINI E GIORDANO. 4° UOMO: TOMMASI
PARTITA SOSTANZIALMENTE MOLTO CORRETTA, GIOCATA IN UN CLIMA DI PURO SPORT AGONISTICO E SENZA ALCUNA CATTIVERIA, I SOLI DUE AMMONITI, UN BIANCONERO: MOLINARO, LO TESTIMONIANO AMPIAMENTE.
NESSUNA DECISIONE ARBITRALE HA INFLUITO NEGATIVAMENTE SULL'ESITO FINALE DELL'INCONTRO.

37A GIORNATA
JUVENTUS-CATANIA 1-1
TORINO, 11 MAGGIO 2008 ORE 15:00
ARBITRO: TREFOLONI - ASSISTENTI: LIBERTI E VIAZZI. 4° UOMO: MAZZOLENI
PARTITA GIOCATA CON IL CUORE DA UN CATANIA INTENTO NELLA LOTTA SALVEZZA CONTRO UNA JUVENTUS CHE NON HA PIÙ NULLA DA CHIEDERE AL CAMPIONATO.
PARTITA NEL COMPLESSO MOLTO SEMPLICE PER IL DIRETTORE DI GARA CON DUE SOLI AMMONITI, ENTRAMBI JUVENTINI; GRYGERA E CAMORANESI.

38° GIORNATA
SAMPDORIA-JUVENTUS 3-3
GENOVA, 17 MAGGIO 2008 ORE 15:00
18' (1° TEMPO): SU INCURSIONE DI ZEBINA IN AREA DI RIGORE, L'ARBITRO VALERI SORVOLA SU UN NETTO CALCIO DI RIGORE PER I BIANCOINERI, ZEBINA VIENE ATTERRATO NEL MOMENTO IN CUI DRIBBLA L'UOMO CHE LO STAVA MARCANDO.
RISULTATO PARZIALE 0-2
ARBITRO: VALERI - ASSISTENTI: PETRELLA E DE LUCA. 4° UOMO: BANTI

NOTA: ABBIAMO INSERITO LE TRATTENUTE IN OCCASIONE 
RIASSUNTO SOMMARIO:
88 CARTELLINI GIALLI: UNA MEDIA DI 2,3 CARTELLINI A PARTITA !
7 CARTELLINI ROSSI + 1 A RANIERI
3 GOL IRREGOLARI ASSEGNATO CONTRO
3 GOL REGOLARI ANNULLATI
8 CALCI DI RIGORE SUBITI DI CUI ALMENO 6 INESISTENTI
20 CALCI DI RIGORE NETTI NON ASSEGNATI (4 NELLA SOLA REGGINA-JUVENTUS) 
(E CHE FOSSERO SOLARI NON LO DICIAMO NOI  O IL TUTTOSPORT MA TUTTI I GIORNALI E TUTTE LE MOVIOLE STORICAMENTE OSTILI - NDA).


DEI 3 GOAL NON CONVALIDATI, DUE HANNO INFLUENZATO NEGATIVAMENTE IL RISULTATO FINALE, ENTRAMBI DI IAQUINTA (UDINESE E PARMA); AVREBBERO CONSENTITO ALLA JUVENTUS DI CONTARE BEN TRE PUNTI IN PIÙ IN CLASSIFICA (ERANO DECISIVI PERCHÉ CI AVREBBERO PORTATI AL PAREGGIO NEL 1° CASO E ALLA VITTORIA  NEL 2°.  ALLA FINE DELL’INCONTRO A POCHI SECONDI DAL TERMINE UN EPISODIO FAVOREVOLE O CONTRARIO HA DIVERSO PESO SPECIFICO CHE  A INIZIO O METÀ’ GARA QUANDO ANCORA TUTTO PUÒ’ SUCCEDERE E LE VARIABILI SONO INFINITE COME INSEGNANO AD ESEMPIO TRA LE ALTRE LE PARTITE JUVENTUS-FIORENTINA 3-2 DEL 94-95 O MANCHESTER U.-BAYERN M. 2-1 DI CHAMPIONS LEAGUE DEL 99 O MILAN-LIVERPOOL 3-3 SEMPRE DI CHAMPIONS LEAGUE).

Pubblicato da Mario Costanzo alle 11:19 Invia tramite 

sabato, ottobre 07, 2023

JUVENTUS AGNELLI 100 ANNI DI STORIA

 

1923 - 2023 JUVENTUS 100 ANNI AGNELLI 

NEL SECOLO LEGAME, GLI STORICI 4 PRESIDENTI AGNELLI
Dall'estate 1950 al 10 Ottobbre 2023 Juventus Compagna di Viaggio, 
73 anni assieme alla Famiglia Agnelli Gioie (molte!) e Dolori (pochi, ma molto dolorosi, per l'invidia di un popolino infame!) . 
Grazie Agnelli. #FinoAllaFineForzaJuve! 
-
-
Andrea Agnelli ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del Coni per il caso relativo alla: "manovra stipendi Causa Covid". 

L'ex Presidente, unico tra i dirigenti accusati nella vicenda stipendi, a non aver patteggiato 

La Corte federale d'appello, dopo il primo grado di giudizio presso il Tfn, aveva ridotto la sanzione dell'ex presidente bianconero (unico tra i dirigenti bianconeri a non aver patteggiato) da 16 a 10 mesi di inibizione e l'ammenda era diventata di 40mila euro a fronte degli iniziali 60mila. L'obiettivo è quello di cancellare l'inibizione.

Collegio di Garanzia, la nota ufficiale
Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dal dott. Andrea Agnelli contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Procura Federale della FIGC avverso la decisione n. 0032/CFA-2023-2024 della Corte Federale di Appello della FIGC, Sezioni Unite, emessa in data 28 agosto 2023 e depositata in data 6 settembre 2023, nell’ambito del procedimento Prot. 27907/336pf22-23/GC/gb e n. 0017/CFA/2023-2024, con la quale, in parziale accoglimento del reclamo del suddetto ricorrente avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare n. 0011/TFNSD-2023-2024 del 10 luglio 2023, depositata il 20 luglio 2023 (che aveva irrogato, nei confronti del dott. Agnelli, la sanzione dell’inibizione per la durata di 16 mesi e dell’ammenda per € 60.000,00 in relazione ai capi A e B, disponendo invece il proscioglimento del deferito in relazione al capo C), è stata riformata la decisione di primo grado e, per l'effetto, irrogata, nei confronti del dott. Agnelli la sanzione dell’inibizione della durata di 10 mesi e la sanzione dell’ammenda di € 40.000,00.

La vicenda trae origine dal deferimento spiccato dal Procuratore Federale della FIGC, a carico del dott. Andrea Agnelli, nella sua qualità di Presidente pro tempore della società Juventus F.C. S.p.A., con atto proc. 27907/336pf22-23/GC/gb del 19 maggio 2023, per la violazione dell'art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva.