martedì, dicembre 12, 2006

LA MIA RISPOSTA A MARCO BERNARDINI DI TUTTOSPORT

LA MIA RISPOSTA A MARCO BERNARDINI DI TUTTOSPORT
Scritto da Antonio Molentino
Sabato mattina ho letto un articolo dell'esimio M. Bernardini su Tuttosport.
Nel suddetto articolo l'esimio Marco invitava per l'ennesima volta noi tifosi Juventini a non citare più MOGGI e GIRAUDO perchè appartenenti ad un passato da dimenticare. Lo stesso giornalista sosteneva, fedele alla linea del suo giornale, che i successi degli ultimi 12 anni erano leggittimi ma che quei due andavano dimenticati. Inutile sottolineare che l'obbiettivo di questo articolo siamo noi tifosi che difendiamo la TRIADE. Ecco la mia risposta mandata via email.
Caro sig. Bernardini ho letto su Tuttosport di Sabato il suo articolo. Devo comunicarle che il sottoscritto non condivide nulla del contenuto del suddetto articolo. I motivi sono molteplici ma si possono riassumere in una sola parola :RICONOSCENZA . Vede, io sono tifoso della JUVENTUS da trenta anni e non posso dimenticare nulla del passato perchè mi è stato insegnato che la STORIA non può essere cancellata. Io, a tutt'oggi, attendo i motivi seri e fondanti per i quali dovrei rinnegare 12 anni di vittorie e di successi.
LUCIANO MOGGI E ANTONIO GIRAUDO sono stati condannati da un Tribunale del Popolo senza il rispetto delle regole scritte e soprattutto sono stati condannati da un orda di pennivendoli assetati di giustizialismo.
Fino a poco tempo fa pensavo che i nostri nemici fossero solo gli antijuventini ma, purtroppo, ho scoperto che molti tifosi della JUVE, tra i quali annovero anche LEI, sono schierati contro il nostro recente passato. Il motivo fondamentale dicono questi ultimi è rappresentato dalla mancanza di stile dei due dirigenti. Fino a questo punto, pur non condividendone il pensiero, reputo il loro atteggiamento logico. Ciò che mi lascia esterefatto, con somma meraviglia, è il fatto che si giunge a sostenere che l'attegiamento e l'operato della dirigenza JUVENTINA era scorretto e mafioso. Per il mio modesto parere ciò significa dire che i nostri successi sono immeritati e frutto di raggiri, ma loro, come del resto LEI, sostengono-sostenete che le due cose si posso scindere.... contenti voi .............
Purtroppo per lei, però, credo che la maggioranza dei Tifosi non sia d'accordo con questa vostra bizzarra tesi.
Noi tifosi JUVENTINI, schiearati a favore della TRIADE, riteniamo indegno per un paese civile quello che è accaduto negli ultimi mesi: Gradi di giudizio stravolti tre giorni prima dell'inizio dei processi; Utilizzo di materiale probatorio illeggittimo; Giornalisti che violano il segreto istruttorio senza essere, poi , sottoposti a processo penale; Ministri che incitano alla violenza fomentando il popolo...etc.....etc...
Sono questi alcuni motivi per i quali noi non possiamo dimenticare nulla!!!!!
Non dimenticheremo i nomi e i cognomi di tutti coloro che hanno infangato 12 anni di onesto lavoro coronati da innumerevoli successi. Non dimenticheremo, inoltre, i nomi e i cognomi dei Giornalisti puri ed onesti che predicano la giusta morale per poi accedere ai dati delle procure con la corruzione e l'inganno.
Così come non dimenticheremo questi nomi al tempo stesso ricorderemo e ringrazieremo coloro che sono stati vittima di questa ignobile propaganda mediatica. Si rassegni, dunque, a sentirci dire : ONORE ALLA TRIADE!!!!!!!!!
Il suo invito a dimenticare assomiglia tanto ai roghi del periodo della SANTA INQUISIZIONE.
P.S: La JUVENTUS continuerà a vincere perchè è scritto nel suo DNA indipendetemente da chi la Guiderà, ma quei 12 anni non verranno cancellati da nessuno così come nessuno potrà dimenticare gli artefici di quei successi : LUCIANO MOGGI ED ANTONIO GIRAUDO
Ps. Tutti sppiamo il perchè dell'odio dell'Esimio Marco verso la triade.

Nessun commento: