venerdì, febbraio 14, 2014

GALLIANI-COLLINA E IL MILIONE DI EURO DELLA OPEL CHE I MEDIA DI REGIME MINIMIZZARONO PRIMA, ED INSABBIARONO DOPO! DI QUANTO SIA CORROTTO L'EX ARBITRO BOLOGNESE PIERLUIGI COLLINA, ARBITRO BOLOGNESE CHE ARBITRAVA ISCRITTO ALLA SEZIONE DI VIAREGGIO, LO PROVA LA TELEFONATA INTERCETTATA TRA LUI E IL DIRIGENTE DEL MILAN: LEONARDO MEANI, TELEFONATA IN CUI ORGANIZZANO UN INCONTRO IN STILE CARBONARO TRA IL CORROTTO VIAREGGINO, ARBITRO IN ATTIVITA', E IL CORRUTTORE VICEPRESIDENTE VICARIO DEL MILAN, IN QUANTO IL DELFINO DEL DEPRAVATO MAFIOSO PADRONE DEL MILAN, PER AVERE PIU' GARANZIE CHE IL MALEFICO ARBITRO DANNEGGIASSE SEMPRE PIU' LA JUVENTUS, GLI VUOLE OFFRIRE UN MILIONE DI EURO SOTTO FORMA DI SPONSOR DELLA OPEL, MARCHIO DA OLTRE DUE LUSTRI SPONSOR DEL MILAN.

IL CORRUTTORE ADRIANO GALLIANI, E IL CORROTTO PIERLUIGI COLLINA PREPARAVANO L'ACCORDO PER LO SPONSOR OPEL

L'organizzazione di un incontro clandestino tra due amanti? Roba da dilettanti, al confronto di quanto fu pianificato per consentire all'ex arbitro Pierluigi Collina di poter parlare lontano da occhi indiscreti con l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, all'epoca anche presidente di Lega.

Il regista dell'incontro, che secondo i diretti interessati in realtà non sarebbe mai avvenuto ( e' te credo che lo hanno negato!), fu il ristoratore Leonardo Meani, a quei tempi addetto agli arbitri del Milan. Il colloquio avviene dopo Siena-Milan della stagione 2004-2005.

Meani fa i complimenti a Collina («ti ho visto in grande forma») e poi si lascia andare ad una serie di confidenze:
«Ancelotti mi ha raccontato che quello lì il giovedì già conosceva il nome dell'arbitro sorteggiato per la domenica».

E ancora:
«Ma quello lì, Moggi, arrivava a condizionare il calendario. "Con quali squadre vogliamo cominciare?" diceva ad Ancelotti. Ma tu pensa quali entrature deve avere in federazione?".

Collina, però, su questo punto è scettico:
«Le variabili del computer sono messe in modo pubblico».

Ma il clou della telefonata è l'organizzazione di quest'incontro:
«perché Galliani vuole conoscere il Collina-pensiero». Dove allora? A Milano. Dove però? In un ristorante? Escluso, ci può essere un fotografo dilettante che ti becca. In albergo, magari al Palace? «Meglio evitare — spiega Collina — perché con tutto quel viavai...».

A casa di Galliani?
«No — fa Collina —, io e lui siamo riconoscibili

Alla fine, l'illuminazione: Lodi, il ristorante di Meani. E allora prende forma il piano, che Collina approva:
«L'ideale è da te».

Già, ma quando?
«Il martedì sera e il mercoledì il ristorante è chiuso»,

 racconta Meani. Perfetto. Collina può arrivare a Lodi e parcheggiare nel retro del ristorante. Poi arriva Galliani. Con le serrande abbassate, in pieno stile carbonaro, si può fare. E a proposito di carbonaro, chi cucina?

Meani: «Preparo io qualcosa da mangiare».
Il piano convince Collina.
 -----------------------------
Farabutto-"collina" si complimenta con Meani per il potere sui designatori

Galliani a Meani: "Lei pensa che io dormo" - li abbiamo purgati
http://www.youtube.com/watch?v=9xukbnvdIps

Meani: dottore posso spingere? Galliani: Spinga Spinga...
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=hcwi0vUQ5QY&NR=1

Galliani-bergamo-la famiglia ancora distrutta per sconfitta del milan contro la juve
http://www.youtube.com/watch?v=3N-cbFdotoQ

bergamo rapporta a galliani della squalifica di Ibra
http://www.youtube.com/watch?v=pqRmkz8mL7c                                     
GALLIANI ORDINA A MEANI DI ORGANIZZARE UN INCONTRO L'ARBITRO "collina", CHE IL BRACCIO ARMATO DEL DELFINO DEL DEPRAVATO-nano-MAFIOSO DI "BERLUSCONIA" SI PREMURA DI ORGANIZZARE IN STILE CARBONARO, NEL SUO RISTORANTE (isola caprera) DI LODI, DI NOTTE NEL GIORNO DI CHIUSURA, ASSIEME CON L'ARBITRO PIU' CORROTTO AL MONDO
---------------------------------------------
Meani: Galliani vuole conoscere il Collina-pensiero». Collina: Dove allora? Meani: A Milano. Collina: Dove però? Meani: In un ristorante? Collina: Escluso, ci può essere un fotografo dilettante che ti becca. Meani: In albergo, magari al Palace? Collina: «Meglio evitare perché con tutto quel viavai». Meani: A casa di Galliani? Collina: «No, io e lui siamo riconoscibili». Meani: Perchè non a Lodi nel mio ristorente? Collina: «Perfetto, si l'ideale è da te». Meani: Già, ma quando? Il martedì sera e il mercoledì il ristorante è chiuso» Collina: Perfetto. Posso arrivare Lodi e parcheggiare nel retro del ristorante. Poi arriva Galliani. Con le serrande abbassate... si può fare. Meani: «Preparo io qualcosa da mangiare».  
IL RISTORANTE DI LEONARDO MEANI: ISOLA CAPRERA  DI LODI
IL PIU' CORROTTO ARBITRO DEL MONDO, NEI SUOI INCONTRI CARBONARI CON I CORRUTTORI
------
Meani: Galliani ti cerca. Collina, provo a chiamarlo io

Nessun commento: